Home » News » Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti
Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti
Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti

Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti

Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti

Facebook: cala il consenso tra gli adolescenti

In natura e nel mercato ogni cosa è destinata a finire, e persino i più grandi successi andranno, presto o tardi, a occupare i ricordi. Non è ancora il caso di Facebook, ma forse i primi segni di un cambiamento stanno affiorando. Secondo un’indagine del Pew Research Center’s Internet & American Life Project, in collaborazione con l’Harvard’s Berkman Center for Internet & Society, Facebook, malgrado sia il social network più usato dagli adolescenti, non è ritenuto la piattaforma più adatta a loro.

La ragione? La presenza di troppi adulti, in modo particolare genitori e parenti. Tanto è il successo della piattaforma che ormai vi trovano spazio generazioni diverse. Il 77% degli intervistati non condivide proprio tutto quello che vorrebbe per paura delle reazioni. Un altro 50% ha rimosso un post, una foto o un tag, il 58% ha bloccato almeno una persona. Più liberi, invece, gli adolescenti si sentono su Twitter, in netta crescita il suo utilizzo da parte di questo pubblico. 

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... adolescenti, calo, facebook, ricerca, social, social network
Chiudi