News

YouTube a pagamento: adesso è ufficiale

YouTube a pagamento: adesso è ufficiale
Condividi!
YouTube a pagamento: adesso è ufficiale

YouTube a pagamento: adesso è ufficiale

Ve lo avevamo annunciato pochi giorni fa, sebbene fossero ancora indiscrezioni. Adesso l’annuncio è ufficiale: YouTube avvia i canali a pagamento. Insieme alla visualizzazione di banner e messaggi pubblicitari, ora i proventi ricavati dalla piattaforma di video-sharing deriveranno anche da quanti sceglieranno di accedere a pagamento ai singoli canali.

Confermando le prime voci di corridoio, il pagamento prevede una quota minima pari a 0,99 dollari al mese, cui si aggiunge un periodo di prova gratuita di due settimane. L’accesso ai canali a pagamento è correlato all’utente registrato, e quindi potete fruire del servizio acquistato da qualunque dispositivo.

I canali Premium di YouTube, al momento, sono 53, toccando gli argomenti più diversi, dai documentari allo sport, passando per l’intrattenimento e l’informazione. Al momento il progetto è limitato al territorio statunitense, ma sarà progressivamente introdotto in altri Paesi, probabilmente anche in Italia. 

Click to comment

Most Popular

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem?

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet.

Copyright © 2015 Flex Mag Theme. Theme by MVP Themes, powered by Wordpress.

To Top
Altro... abbonamento, accesso a pagamento, canali a pagamento, novità, video, video sharing
Adobe-Creative-Cloud-Disco
Adobe e la nuova politica antipirateria

YouTube a pagamento: potrebbe arrivare in settimana
YouTube a pagamento: potrebbe arrivare in settimana

Google Glass: nuovi dettagli ufficiali sul funzionamento
Google Glass: nuovi dettagli ufficiali sul funzionamento

Chiudi