Home » Seo&Social Media » WordPress: i banner Adsense li gestisce Google!
WordPress: i banner Adsense li gestisce Google!

WordPress: i banner Adsense li gestisce Google!

Google Publisher Plugin for WordPress

Google approda anche nel mondo WordPress con un primo plugin destinato al grande pubblico: Google Publisher Plugin for WordPress. Qui la pagina dedicata al plugin nel Support Google.

In realtà si tratta del secondo plugin sviluppato da Google per WordPress ma il primo, Google App Engine for WordPress, era destinato ad un pubblico limitato ossia coloro che utilizzavano le Google Apps integrate con il proprio sito/hosting.

Il plugin lanciato lo scorso 30 gennaio e giunto già a 18mila download serve a fornire un aiuto nell’integrazione dei banner AdSense nel proprio sito basato su WordPress. La qualità Google si vede anche in questo plugin e la gestione dell’inserimento/rimozione e configurazione dei banner è molto intuitiva e non necessita di mettere mano al template o conoscere codici di programmazione.

Oltre ciò consente di verificare il sito nei Google Webmaster Tools senza ulteriori operazioni da effettuare.

Una volta installato come un qualunque altro plugin per WordPress troviamo il menu sotto la voce “Impostazioni -> Google Publisher Plugin” e da qui si ha la possibilità di collegare il sito con il proprio account Google AdSense.

Eseguita questa operazione si procede con l’inserimento dei banner Adsense tramite una visualizzazione in anteprima che permette di scegliere dove aggiungere i banner semplicemente cliccando sul “+” evidenziato. La configurazione dei banner AdSense può essere effettuate per i 5 tipi di pagina tipici di WordPress:

  • HomePage
  • Singolo Articolo
  • Singola Pagina
  • Archivi
  • Categorie

Ecco un’immagine esplicativa, i segnaposto rossi con il + sono tutte le posizioni dove il plugin è in grado di integrare i banner in maniera completamente automatica:

adsense-google-publisher-plugin-wordpress

Scelta la posizione si può selezionare il formato del banner e il tipo di annuncio. Per il Formato il plugin Google Publisher mette a disposizione il nuovo Formato Automatico per i banner, ancora in beta testing, che permette di adattare la dimensione a seconda del dispositivo di visualizzazione (smartphone/tablet/desktop) e allo spazio a disposizione nel template. Per il tipo di annuncio, invece, la scelta al momento è tra:

  • Display e Testo
  • Solo Testo
  • Solo Display

I banner verrano automaticamente creati nel nostro profilo Adsense dove potremo aggiungere il Targeting e altre opzioni. Il nome dei singoli annunci non è dei più intuitivi (caratteri alfanumerici) ma conoscendo Google non ci vorrà molto tempo prima che il plugin venga raffinato e dotato di ulteriori funzionalità.

Come possiamo vedere dal profilo AdSense le unità per le quali si è scelto il formato automatico vengono definite in AdSense “Unità pubblicitarie reattive” e vengono contrassegnate come “beta”.

adsense-banner-reattivo-beta

 

Il plugin risulta essere molto leggero e funzionale, in pieno stile Google. Chiunque abbia deciso di guadagnere con il proprio blog inserendo gli annunci Adsense troverà Google Publisher Plugin molto utile e semplice da utilizzare permettendo di configurare i banner per tutte le aree del WordPress in pochi click.

Noi abbiamo deciso di sostituirlo al precedente plugin che utilizzavamo e sperimenteremo nei prossimi mesi se l’utilizzo del plugin e dei nuovi formati beta impatterà o meno con i nostri guadagni.

Qualcun altro di voi l’ha già utilizzato? Che ne pensate?

Siete contenti che Google inizia a mettere piede nel mondo dei plugins per WordPress? Noi si!

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Altro... adsense, adsense wordpress plugin, gestione banner wordpress, google publisher plugin, google publisher plugin for wordpress, plugin gestione banner, wordpress
Chiudi