Home » News » Weibo: come viene censurato il twitter cinese?
Weibo: come viene censurato il twitter cinese?
Weibo: come viene censurato il twitter cinese?

Weibo: come viene censurato il twitter cinese?

Weibo: come viene censurato il twitter cinese?

Weibo: come viene censurato il twitter cinese?

Weibo, la versione cinese di Twitter, ha riscosso il medesimo della sua versione occidentale. In soli tre anni ha raggiunto i 300 milioni di iscritti, con una media di 100 milioni di messaggi scambiati ogni giorno, qualcosa come 70mila post al minuto. Possibile applicare la censura di Pechino a un sistema tanto complesso? La risposta è sì, vediamo come.

Secondo l’indagine di Dan Wallach della Rice University di Houston (Texas), condotta proprio sulla censura di Weibo, la limitazione della libertà d’espressione cinese riguarderebbe ben il 12% dei messaggi postati. Risultato frutto di un’analisi inerente circa 3.500 utenti per un periodo di 15 giorni.

In base alle ipotesi approntate da Wallach, la cancellazione dei messaggi si realizza nello spazio di 5-10 minuti, quasi in tempo reale, per qualcosa come 4.200 addetti alla censura, assumendo turni di lavoro da 8 ore. Una componente umana che va ad integrarsi con sistemi di individuazione automatica, che non bastano, però, data la possibilità di elaborare neologismi e abbreviazioni da parte degli utenti.

Un vero e proprio sistema in larga scala della censura nazionale, che preoccupa e lascia interdetto il popolo della Rete, da sempre attento all’indipendenza e alla libertà del pensiero. 

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... 140 caratteri, censura, cina, cinese, messaggi, twitter, twitter cinese
Chiudi