Home » News » Volunia orfana di padre: l’addio di Massimo Marchiori

Volunia orfana di padre: l’addio di Massimo Marchiori

Ultime notizie da Volunia che a dispetto delle novità introdotte a fine maggio, che facevano presagire un grande rilancio ed un radioso futuro, subisce oggi un durissimo colpo: la perdita del suo “papà”!

Ebbene si, perché Massimo Marchiori, l’ideatore ed il direttore tecnico di Volunia, abbandona il suo progetto, con tanto di lettera “di dimissioni” pubblicata su web, ove citava “Ho creato un team e l’ho guidato nella costruzione da zero del sistema, ho affrontato le difficoltà di una startup e cercato soluzioni a mano a mano che la complessità aumentava, sempre con la visione del progetto globale” e quanto proprio al progetto o per meglio dire all’idea del progetto ed ai suoi obbiettivi, Marchiori prosegue “Avevo ideato questa parte del progetto in maniera precisa e scrupolosa, con idee specifiche ed algoritmi opportuni (…) ma lo scopo finale era proporre agli utenti della rete modi nuovi di concepire il web e di sfruttarne le potenzialità” non “fare i soldi”, lasciando trapelare che oggi i vertici del progetto hanno solo queste intenzioni puramente remunerative!

Intenzioni ben diverse a quanto pare da quelle che si era posto lo stesso Massimo Marchioni, che infatti amaramente ammette “..Non basta leggere l’email o navigare ogni tanto in rete per saper fare grafica web. Come non basta essere esperti in depliant stampati. Ogni mezzo di comunicazione è diverso, come insegno da anni ai ragazzi dell’Università , e la grafica web di successo è frutto di competenze specifiche, unite ad anni di esperienza, studio e  talento. Così avrebbe anche dovuto essere per Volunia. E evidentemente, ed i risultati l’hanno reso palese a tutti,  così non è stato fatto. Contro il mio parere.“ ma soprattutto quanto agli obbiettivi del futuro dice “… mi resta di Volunia .. la parte imprenditoriale: le mie quote sociali, il mio posto nel consiglio d’amministrazione…  non guiderò più il team, non troverò più soluzioni a tutti i problemi che quotidianamente usciranno nel progetto, tanto meno darò supporto per il codice e gli algoritmi che ho ideato e che sono attualmente usati in Volunia. Non darò al progetto tutte quelle cose che avevo pensato per farlo crescere, per restare sempre davanti agli altri…” preannunciando quella che sarà la triste realtà.

Un nuovo progetto tutto italiano di interpretare la navigazione web, Volunia, che superata la fase di sperimentazione dei Power User si è appena aperto al grande pubblico e si affaccia verso il futuro orfana di padre viste proprio le sue parole riguardo ad un possibile ripensamento: “… rientrare a lavorare in una situazione del genere è molto difficile…”; padre che forse però dal canto suo dopo l’amara lettera di addio all’algoritmo base di Google, tenterà di raggiungere nuovi importanti traguardi, creando forse nuovi progetti, per cui: i bocca al lupo!

 

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... Browser, Massimo Marchiori
Chiudi