Home » News » Violati Account Facebook
Violati Account Facebook
Il team OurMine testa la sicurezza sui social

Violati Account Facebook

Facebook torna a far parlare di sé. Questa volta però le news relative al social network più famoso del mondo sono del tutto negative. Infatti sembra proprio che Fcaebook sia entrato nel mirino degli hacker del gruppo OurMine dell’Arabia Saudita.

Il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, in tutti questi anni, sembra non aver mai cambiato la password e tutti i suoi vecchi account di Twitter, LinkedIn e Pinterest sono stati dunque hackerati, come affermato dagli hacker stessi,a titolo dimostrativo.

Secondo un tweet, postato dal gruppo hacker successivamente all’attacco, le motivazioni risalgono nel fatto che OurMine ha testato la sicurezza dei social network. Nel messaggio che hanno postato su Pinterest, gli autori hanno invitato Facebook a contattarli: “Siamo riusciti ad accedere al tuo account di Twitter, Instagram e Pinterest, stiamo soltanto testando la tua sicurezza. Contattaci.”

Sul profilo Twitter del CEO di Menlo Park invece si poteva leggere ”Hey @finkd, eri sul database di LinkedIn con la password ‘dadada’!”; questo ci fa capire come già dal 2012 c’è stato un furto di password ai danni di Linkedln che ha messo la sicurezza di ben 110 milioni di utenti compreso quello del guru di Fb a rischio. Inoltre, proprio al 2012 risale il tweet postato da Zuckerberg dopo essere stato deriso per aver utilizzato una password uguale per tutti i suoi account.

Forse le ultime richieste di Microsoft ( ossia di cambiare le password con credenziali più sicure) non sembrano così assurde.

Ciò dimostra che potrebbe accadere a ciascuno di noi, il problema è che anche se ora sei abituato a trovare un sistema più sicuro per le tue password, continui comunque a pagare gli errori del passato”, ha affefrmato Graham Cluley, esperto di sicurezza, al New York Times.

Per ora la questione sembra essersi risolta e Mark Zuckerberg è rientrato in possesso dei suoi account; quanto accaduto dovrebbe dunque farci riflettere.
Cambiare le password e scegliere credenziali sicure è il primo passo per proteggere i nostri dati personali.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]
Altro... facebook, password
Chiudi