Home » Seo&Social Media » Twitter e le aziende

Twitter e le aziende

twitter-businessSecondo Fertik, fondatore di Reputation.org, il 75% del valore di un’impresa è legato alla reputazione più che al brand. Per questo motivo la scelta di utilizzare Twitter per accrescere la propria e-reputation, per un’azienda è un’ottima mossa.

Importante è capire l’utilizzo del mezzo, diffondere contenuti costantemente aggiornando gli affezionati su eventi e novità e lanciando vere e proprie campagne promozionali.

Nel caso abbiate intenzione di curare al meglio il vostro microblog oppure di cominciare proprio ora a usare Twitter consiglio vivamente di dare un’occhiata alla pagina che il social dedica agli account commerciali : https://business.twitter.com.

Troverete le informazioni utili sulle basi e l’utilizzo di Twitter  con i consigli per utilizzarlo al meglio:

Il decalogo prevede otto regole:

La condivisione

L’ascolto

Porre domande

Rispondere

Offrire premi, sconti e offerte con una precisa scadenza

Retwittare i tweet dei followers che parlano della tua azienda

Trovare il giusto tono con da utilizzare nella comunicazione con gli  utenti

Una regola fondamentale che rientra nell’ascolto e nella condivisione è quella che prevede il porre le proprie scuse per eventuali errori o fraintendimenti e rispondere sempre alle contestazioni dei propri clienti.

Un altro strumento che Twitter offre per far comprendere le potenzialità del social per il business è la pubblicazione dei case studies dai quali potrete verificare i dati di aziende che si sono già affidate alle potenzialità dei cinguettii.

Sempre in questa parte dedicata al business troverete tutti i modi per promuovere un tweet, un trend o un account.

Questi mezzi permettono di raggiungere un’audience più vasta rispetto alla propria pagando per la pubblicità. I tweet per la pubblicità non hanno niente di diverso dai tweet non sponsorizzati, semplicemente raggiungono un pubblico più vasto e sono particolarmente consigliati per il lancio di promozioni e offerte speciali. Sarà poi possibile investire su un hashtag creato ad hoc per un evento particolare: Porsche in occasione del lancio del modello 911 ha investito sul promoted trend #2012Porsche911, un investimento dai risultati eclatanti visto che 8 persone su 10 hanno interagito con l’hashtag. 

I numeri parlano chiaro: il cinguettio è un ottimo strumento di business on line

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... marketing virale, social media marketing, twitter, twitter business
Chiudi