News

Trafugate le mappe del Palazzo dell’Eliseo

eee8ade57db837bd93586a0bd7164f24_immagine_ts673_400

Un banale furto d’auto si è trasformato in una falla per la sicurezza nazionale. Francia, dall’auto di un manager di un’impresa operante nel settore della cablatura in fibra ottica è stata sottratta una chiavetta usb contente le piantine dettagliate del Palazzo dell’Eliseo (la residenza del Presidente della Repubblica Francese), del Ministero dell’Interno, della Prefettura di Parigi e di svariati altri palazzi di enti pubblici e privati tra cui pare anche banche.
Viste le dinamiche dell’accaduto è probabile che il furto sia casuale, ad opera di un piccolo ladruncolo di quartiere. Per verificare l’ipotesi la polizia sta già indagando. Resta il valore emblematico dell’evento, con quanta facilità è possibile entrare in possesso di dati sensibili (visto che danno indicazioni precise sulla disposizione di ogni singolo ufficio e conformazione di sedi importanti)? Quando e quali saranno le contromisure da adottare nella gestione di certe informazioni?

Click to comment
To Top
Altro... francia, furto, mappe eliseo, parigi, presidente repubblica francese
Dropbox
Dropbox conferma violazioni account

Google censura Megaupload, Torrent in Francia
Chiudi