Home » News » Spiati gli utenti in download su BitTorrent
Spiati gli utenti in download su BitTorrent

Spiati gli utenti in download su BitTorrent

Gli hacker sono considerati, quanto meno nell’opinione pubblica, una vera minaccia. Chi sono? Cosa fanno? Basta poco per ricevere questa etichetta e per ritrovarsi quindi intercettati. Secondo un recente studio condotto dall’Università di Birmingham, chi scarica file popolari tramite BitTorrent può venire individuato entro tre ore.
Al vaglio dei ricercatori i 100 contenuti più popolari condivisi attraverso il celebre protocollo. La scoperta? Vi sono diverse società in grado di monitorare attraverso software specializzati quanti stanno scaricando i file: per ogni utente in download operano 10 organizzazioni di “vigilanza”. Chi sono? In parte soggetti riconducibili ai detentori del copyright, in parte società terze di cui non si conoscono esattamente i clienti.
Se non vogliamo farci riconoscere, è necessario non scaricare grandi quantità di materiale. Basta il download di un solo film per lasciare traccie tali da consentire l’identificazione dell’indirizzo IP da cui è pervenuta la richiesta. Inefficaci anche le blocklist, sorte per inibire la connessione a indirizzi adoperati dai detentori dei diritti d’autore.
Dall’indirizzo IP non si può risalire immediatamente alla persona fisica, ma non è forse inquietante notare il grado di accanimento sui cosiddetti “pirati”?

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... bittorrent, copyright, download, hacker, identificazione, ricerca
Chiudi