Home » Seo&Social Media » Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?
Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?
Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?

Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?

Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?

Social media marketing: quanto spendono le aziende e in quali strategie?

Vi siete mai chiesti quanto spendono in media le aziende per il marketing sui social media? I numeri parlano chiaro: l’80% degli internauti utilizza attivamente il social network, un dato che ha portato molte aziende a investire sempre più nei prodotti dedicati al social e a sviluppare strategie da affiancare al marketing tradizionale. La fetta più grossa va naturalmente a Facebook: il social di Zuckenberg conta il 67% del popolo della rete iscritto numeri più modesti per Twitter e Pinterest che si aggiudicano rispettivamente un 16%  e un 15%.

Ma quali sono le strategie che un’azienda può decidere di attuare per sfruttare al meglio il canale social?

Le scelte possibili sono tante quanto i marketers tuttavia parlando in termini generali le regole sono le seguenti: creare conversazione, puntare sulla comunicazione virale, interagire al massimo con gli utenti stimolando il dialogo e cercare di veicolare messaggi attraverso opinion leaders, utilizzando strategie come concorsi e giveaway. Fondamentale sarà l’aggiornamento dei contenuti a mezzo social, meglio se fotografici con link diretto alle pagine aziendali o la creazione di un catalogo aziendale che linka direttamente le pagine prodotto.

Queste sono strategie base alle quali si dovrà affiancare un processo di diffusione della pagina stessa. Una possibile strategia potrebbe essere l’utilizzo di Facebook App da pensare e sviluppare assieme alla consulenza di esperti. Il social media marketing soprattutto su Facebook prevede l’utilizzo di applicazioni che permettono di visualizzare i contenuti solo dopo aver apprezzato la pagina ( opzione non sempre funzionale) ma necessaria per diffondere dei coupon che si vogliono riservare solo agli affezionati (per dare un semplice esempio). Un’altra potrebbe essere la promozione attraverso ads mirate a un certo tipo di target e creazione di discussioni, contenuti virali e sondaggi. Sempre importanti saranno il monitoraggio costante, la gestione della reputazione on line, il crisi management (avete sentito parlare del caso #poer nano?) e monitoraggio kpi.

Purtroppo il social media marketing in Italia è spesso sottovalutato: si affida la gestione del social a utenti spesso inesperti e incapaci di gestire crisi o di stimolare conversazioni. Tuttavia i numeri parlano chiaro: non solo il social media marketing è importante per le aziende ma conta già cifre da capogiro:4 miliardi e 300 milioni investiti nel marketing su Facebook ovvero ads , post sponsorizzati e quant’altro. Numeri più modesti per Linkedin che conta comunque 972 milioni e 288 milioni investiti su Twitter.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 2    Media Voto: 3/5]
Altro... Facebook marketing, social media marketing, strategie social media marketing
Chiudi