Home » Mobile » Samsung Apps diventa Galaxy Apps
Samsung Apps diventa Galaxy Apps

Samsung Apps diventa Galaxy Apps

Dal prossimo 1° Luglio Samsung ribatezzerà il proprio store da Samsung Apps in Samsung Galaxy Apps

Samsung Apps diventa Samsung Galaxy AppsIl colosso coreano, Samsung, ha fatto notevoli progressi negli ultimi anni sbaragliando la concorrenza e divenendo, soprattutto nell’ambito mobile, uno dei più famosi produttori di smartphone. Basta guardarsi intorno e notare come sia amici che parenti utilizzano la linea di cellulari Galaxy.

Ed è proprio vero: ogni giorno milioni di utenti sono assaliti da dubbi riguardo la scelta del loro nuovo smartphone. La sfida sicuramente avviene tra iPhone e Samsung Galaxy e la scelta è sicuramente basata in primis sull’estetica ma tante volte anche sull’antipatia o simpatia verso l’uno o l’altro produttore; alcuni utenti però sono attenti anche al sistema operativo e di conseguenza alle app disponibili.

E’ proprio questo ultimo aspetto che la società sudcoreana ha cercato di migliorare e personalizzare, anche in vista del lancio del nuovo Samsung Galaxy S5 che però non sta riscuotendo il successo previsto e ha costretto l’azienda a rivedere le strategie di acquisizione dei nuovi clienti ma anche quelle di mantenimento dei più fedeli.

Samsung ha infatti pensato bene di battezzare il suo store Galaxy App per differenziare i propri servizi: a partire da Luglio infatti il nome Samsung app verrà tramutato in Samsung Galaxy Apps. A confermarlo è la casa coreana che ha annunciato sul proprio sito web che dal 1° Luglio lo store verrà rinominato.

Cambiamenti di questo genere non sono per nulla nuovi: basta notare come già in precedenza lo store fosse stato denominato Samsung Content & Services. Questa decisione arriva in seguito al lancio del primo smartphone basato sul sistema operativo Tizen, recentemente rilanciata con la presentazione dello smartphone Samsung Z. Tutto ciò fa pensare che la società voglia differenziare i propri app store in base al sistema operativo: ricordiamo infatti la promessa fatta da Samsung di aggiornare il vecchio Galaxy Gear, che ha abbandonato il sistema operativo Google Android in favore di Tizen Os, molto più adatto a tali dispositivi.

Sicuramente la maggior parte degli utenti non noterà le modifiche apportate in quanto si affidano al Google Play Store per scaricare le nuove applicazioni sui dispositivi Galaxy ma questa area di cambiamento deve invece risaltare subito agli occhi : l’agevolazione è palese in quanto si potranno scaricare applicazioni esclusivamente per il proprio dispositivo senza dover navigare tra programmi incompatibili.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... samsung, samsung app
Chiudi