Home » Mobile » Rdio: arriva in Italia e batte Spotify
Rdio: arriva in Italia e batte Spotify

Rdio: arriva in Italia e batte Spotify

RdioIl successo avuto con Spotify ha permesso il debutto in Italia di Rdio, il servizio di streaming musicale che offre un database di oltre 18 milioni di canzoni. La piattaforma è molto simile alla concorrenza e ciò lascia trasparire il ritardo di Cupertino nell’approcciarsi a questo nuovo modo di concepire la musica.

Rdio è gratuita per i primi sei mesi, senza inserti pubblicitari, dopo prevede due piani di abbonamento: se si vuole ascoltare in streaming illimitatamente dal proprio computer il costo è di 4,99 euro, mentre è di 9,99 euro al mese la tariffa per avere a disposizione il servizio su smartphone e tablet attraverso l’applicazione ufficiale,  compresa la possibilità di scaricare i brani ed ascoltarti in un secondo momento offline.

Si avrà accesso alla piattaforma sia tramite il sito ufficiale sia tramite un’applicazione per Windows e Mac.

La concorrenza cresce per davvero: prima Google Play Music, poi Spotify e ora Rdio.

Cosa altro ci attende?

Qui una videorecensione di Rdio realizzata dallo staff di Eazel:

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... google play music, musica streaming, piattaforma, Rdio, spotify
Chiudi