Home » News » Poker Online: guadagnare online è possibile?
Poker Online: guadagnare online è possibile?

Poker Online: guadagnare online è possibile?

pokerI giochi d’azzardo hanno sempre attratto una buona percentuale di persone creando enormi guadagni nelle casse di chi li amministra. Recentemente abbiamo analizzato il fenomeno della diffusione del gioco on line tra gli studenti italiani. Viene quindi da domandarci una cosa: come mai così tante persone giocano on line? E’ veramente possibile guadagnare soldi online sfruttando questi canali?

Prima di tutto analizziamo le statistiche di questo anno appena concluso. Stando all’AAMS, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, sebbene ci troviamo “in un periodo storico di diminuzione generalizzata per tutti i giochi con vincita in denaro (–4,6% nei primi 10 mesi del 2012, a fronte di un calo dei consumi delle famiglie, nello stesso periodo, del 2,2%), il comparto del gioco online ha conseguito un lieve aumento”.

Tale aumento è stato possibile anche grazie al processo di regolamentazione che ha toccato prima il poker online e poi altri giochi come le slot machine online. L’Italia è stato uno dei primi paesi in Europa ad attuare una normativa su queste tematiche ed ora in molti altri la stanno seguendo (ogni tanto un primato lo abbiamo).

Tornando alla domanda principale: è veramente possibile guadagnare dei soldi in questo modo? La risposta certa non esiste: da un parte c’è la tipologia dell’argomento che sicuramente non è paragonabile ad altri settor. Come sappiamo sesso e gioco d’azzardo sono quei settori che “non moriranno mai” e questo fattore impatta molto. Lo si vede analizzando semplicemente i guadagni minimi tra un’affiliazione ad un noto store online rispetto ad una room di giochi/scommesse on line. Il gioco pago molto di più! 

Se fare campagne CPC (cost-per-click) o di altro genere paga pochi centesimi a click per un qualsiasi sito, il costo per click lievita in maniera sensibile se si tratta di sesso o gioco on line. Le risposte al perché di questo fenomeno sono abbastanza ovvie: 1) milioni persone interessate all’argomento e quindi un “bacino di utenza” con numeri elevatissimi e 2) le persone si giocano i loro soldi e quindi i profitti sono elevatissimi permettendo di pagare CPC più alte rispetto a qualsiasi altro settore.

Sono un blogger/webmaster e voglio guadagnare soldi con questo settore, che posso fare? 

Le formule possibili sono tante e di seguito illustrerò le più diffuse e utilizzate:

  • Guest blogging
  • Affiliazioni

Ce ne sarebbero molte altre e per ognuna ci sarebbe da approfondire ma in questo articolo vedremo per sommi capi le funzionalità e i guadagni che possono offrire questo genere di servizi.

Guest Blogging

E’ una delle formule attualmente più utilizzate per la promozione di servizi/siti e quant’altro. All’atto pratico si tratta di far pubblicizzare il prodotto all’interno di un articolo pertinente pubblicato su un blog popolare e, di conseguenza, con un elevato traffico. Questa tecnica si può applicare al poker online come a qualsiasi altra formula di promozione. Nei nostri articoli sulla SEO, infatti, abbiamo dedicato un’articolo al guest blogging.

Il vantaggio principale dello sfruttare il guest blogging sta nel fatto che la “pubblicità” non sarà un banner da qualche parte nel sito che oramai non vengono più cliccati (o bloccati con AdBlock) ma nell’inserire la “pubblicità” all’interno di un articolo che ne parla bene e che linka alcune parole chiave strategiche al sito del prodotto o servizio. Si genererà, inoltre, un backlink di qualità che da un punto di vista SEO, se pertinente e su un sito di qualità, ha un peso maggiore rispetto ad altri.

Nel caso specifico, infine, il mondo del poker online si è scontrato con quello della SEO e dei suoi algoritmi che spesso hanno penalizzato e penalizzano questo tema. Quindi webmaster, se pensate di iniziare a guadagnare con questo settore tenete d’occhio la SEO e aggiornatevi sugli ultimi algoritmi di Google che potrebbero presentarvi spiacevoli sorprese.

Affiliazioni

Le affiliazioni sono tra le formule più remunerative soprattutto nel campo delle scommesse online. 

Le modalità di affiliazione sono tante e anche le percentuali di guadagno fluttuano molto. Le più diffuse sono:

  • CPA – Vieni pagato se il visitatore che hai portato al sito di gioco on line si iscrive
  • CPC – Vieni pagato per ogni click sul banner esposto
  • Revenue Sharing – Vieni pagato in percentuale sui guadagni del visitatore che avrai portato (o sarebbe meglio dire sulle perdite di questi). Alcuni permettono di attivare il revenue sharing con modalità “vitalizia” ossia guadagnerai una percentuale delle loro perdite per sempre.

Come è facile intuire e come vedrete se andrete a documentarvi su questo genere di affiliazioni, le possibilità di guadagno sono sicuramente più alte rispetto ad altri settori.

Preciso ancora una volta che in termini di SEO possono avere risultati devastanti e penalizzazioni pertanto non mettete a rischio i vostri siti già collaudati.

Il mio consiglio spassionato è quello di avviare un nuovo sito a tema senza rischiare di danneggiare il lavoro e il tempo investito in quello che già possedete.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... guadagnare con il poker, guadagnare on line
Chiudi