Home » News » Microsoft Prepara il Debutto di Office 2016
Microsoft Prepara il Debutto di Office 2016
Il debutto di Office 2016

Microsoft Prepara il Debutto di Office 2016

Dopo il debutto di Windows 10 , Microsoft ha confermato il lancio di Office 2016, disponibile il 22 settembre 2015. Già da qualche settimana il pacchetto Office è stato rilasciato per Mac e da pochi giorni è stato anche annunciato un importante aggiornamento per iOS. La suite è però disponibile da mesi per gli utenti Insider ed ha consentito a tutti gli utenti di testare le novità grazie alla versione d’anteprima.

Ma bisogna ora pensare al grande debutto: mancano pochissimi giorni e Microsoft ha deciso di cambiare anche il meccanismo di aggiornamento. Gli utenti abbonati potranno scaricare la nuova versione nella giornata del debutto oppure potranno acquistare una licenza apposita per la suite mentre coloro che sono in possesso di una licenza volume dovranno attendere il 1 Ottobre.

I cambiamenti che vedremo non riguardano l’estetica né tantomeno le funzioni ma le capacità del pacchetto Office tra cui la modifica concorrente multi-utente direttamente da applicazione desktop, il salvataggio e la sincronizzazione sullo storage cloud OneDrive in modo tale da avere a disposizione i file su qualsiasi dispositivo, alcuni nuovi temi con cui personalizzare l’aspetto dell’interfaccia ed infine, tra le mille novità , vi è anche una nuova funzione di ricerca ideata per aiutare gli utenti a scoprire come effettuare varie operazioni con Word, Excel e PowerPoint .

Come dicevo prima, Microsoft ha deciso anche di modificare il metodo di aggiornamento, in particolar modo per le grandi aziende ; grazie al percorso Current Branch for Business sarà possibile ottenere mensilmente le patch indispensabili per la sicurezza e regolare il rilascio delle nuove caratteristiche e funzionalità del pacchetto. Grazie a questo metodo infatti sarà possibile conoscere in anticipo le scadenze e gli amministratori potranno verificare l’efficacia del pacchetto Office e valutare se rilasciare il pacchetto anche per tutte le postazioni della rete interna. Il pacchetto, infine , dovrebbe avvicinarsi al formato Universal Windows Platform per per far si che sia compatibile con tutto il sistema di Windows 10.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... Microsoft, Office 2016
Chiudi