Home » News » Microsoft la rivoluzione di Windows 8, un nuovo modo di comunicare

Microsoft la rivoluzione di Windows 8, un nuovo modo di comunicare

Il cambiamento di fondo, quello slancio verso un nuovo paradigma sta nella comunicazione. Nonostante l’interesse curioso riscosso dalla nuova interfaccia, malgrado l’inedito ambiente di sviluppo WinRT, si staglia una sorta di neonata Microsoft. Spogliata delle lisi vesti di grigia corporation, Redmond rilancia sulla linea di una trasparenza coerente e pronta a interpretare al meglio, con il suo software, i formati dell’immediato futuro informatico.

Il buongiorno si vede dal mattino. Per la prima volta nella storia di BigM, il lancio di un sistema operativo ha seguito un percorso di divulgazione fatto di poche informazioni ma tese a diffondere i perché delle scelte di sviluppo. Coinvolgimento di un pubblico da sempre reputato, in casa Microsoft, alla stregua di mero soggetto passivo. Ancora un dettaglio a fare la differenza (il diavolo sta nei dettagli, ma forse anche dio). A dispetto delle precedenti edizioni, Windows 8 non ha subito cancellazioni di funzioni annunciate. Semmai è vero il contrario. Introdotti nell’ultima preview diversi miglioramenti, dettati anche dal contributo offerto dai tester che lo hanno provato in questi mesi.

Ma entriamo nel merito degli aspetti tecnici. L’interfaccia Metro. Da settembre 2011 a oggi si è passati da una modalità grafica centrata su un uso touch, o al massimo tramite penna, a una evoluzione sensibile alle istanze di un pubblico PC tradizionale. E sembra che siano in cantiere ulteriori aggiornamenti. Non mancano tuttavia le lacune. Qualcosa si è perso nel passaggio dall’abituale desktop all’interazione con le icone a mattonella. Un esempio su tutti: il caro e vecchio Pannello di controllo è accessibile solo attraverso la vecchia interfaccia.

Anche sul fronte della compatibilità driver la Consumer Preview mostra la sua fragilità. Consapevole del problema, Microsoft si è già affrettata ad anticipare ritocchi nell’interazione tra utente e dispositivi, facendo partecipi gli stessi produttori hardware. In quest’ottica saranno infatti snellite le procedure di configurazione.

Veniamo all’ultimo capitolo: il futuro. Microsoft punta ai TabletPC. Questo il formato che affiancherà, prossimamente, il PC classico. Avranno prestazioni in tutto simili a quelle di un normale notebook ma con la maneggevolezza di una tavoletta da 10 pollici. Utilizzabili sia in modalità touch che via penna. E non solo. A casa potranno appoggiarsi a una postazione con schermo esterno, mouse e tastiera, come un computer desk. Se sarà questo il futuro del PC, Metro, e con essa Windows 8, si trovano in condizione di estendere ai prossimi anni a venire il monopolio Microsoft. Con buona pace degli sviluppatore Linux.

Download Gratuito Microsoft Windows 8 Consumer Preview

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... Microsoft, sistema operativo microsoft, win 8, windows 8, windows 8 download
Chiudi