News

Messenger va in pensione il 15 marzo

Messenger va in pensione il 15 marzo
Messenger va in pensione il 15 marzo

Messenger va in pensione il 15 marzo

Il Web richiede un rinnovamento costante, e c’è chi nel volgere degli anni si ritrova escluso dai giochi, malgrado il ruolo di primo piano assunto nel passato. Windows Live Messenger va in pensione. Non è riuscito a reggere il cambiamento portato dai social network, con Facebook in testa. Da punto di riferimento per i giovani adolescenti a software in declino, soppiantato dalle tante alternative di messaggistica istantanea.

Il pensionamento di Messenger è divenuto realtà con l’acquisizione di Skype da parte di Microsoft. Redomond adesso rendo noto che le migliori funzioni saranno implementate su Skype, e definisce per il 15 marzo la data di dismissione dell’ex-popolare Windows Live Messenger. Già da adesso possiamo eseguire il login su Skype sfruttando le credenziali d’accesso di Messenger. Un destino segnato.  

Click to comment
To Top
Altro... chiusura, messaggistica istantanea, messenger, Microsoft, redmond, skype
Come accedere al Windows Store USA?
Come accedere al Windows Store USA?

Skype protegge davvero la nostra privacy
Skype protegge davvero la nostra privacy?

Google sotto assedio: chi vincerà?
Google sotto assedio: chi vincerà?

Chiudi