Home » News » Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti
Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti
Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti

Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti

Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti

Mega: nasce un motore di ricerca dei contenuti

Mega nasce come esperienza d’uso sprovvista di motori di ricerca interni. Ogni utente può gestire i propri materiali condivisi mediante una chiave di decrittazione. Una soluzione che strizza l’occhio alle incalzanti richieste delle major, che hanno condotto alla chiusura del predecessore Megaupload. Questa la teoria. Nella pratica le cose potrebbero prendere un’altra piega.

E se c’è già chi accusa Mega di ospitare materiale protetto dal diritto d’autore, a breve distanza dal suo lancio, avrebbe già fatto la sua comparsa il motore Mega-Search. Una risorsa non gestita direttamente dal portale, ma che provvede all’individuazione di contenuti protetti e al relativo download. Un progetto che sembra sconfessare le dichiarazioni d’intenti espresse sinora da Kim Dotcom, e che aprirebbe il mondo celato da Mega alle richieste degli user in caccia di contenuti tutelati dal diritto d’autore.

Un nuovo/vecchio volto per la creatura di Kim, a cui viene associato il rischio di una preventiva sospensione del servizio.  

AGGIORNAMENTO #1 1/2/2013 15:51 – Attualmente sul sito viene mostrato un popup che comunica l’attuale sospensione del funzionamento del motore di ricerca a seguito di uno script in esecuzione su Mega. Niente paura, dalla pagina Facebook lo staff francese di Mega-Search.me informa che questo weekend torneranno on line!!

mega-search

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... cerca film mega, copyright, dotcom, kim dotcom, mega, megaserch, megaupload
Chiudi