Home » Tips&Tricks » Joomla e l’upgrade impossibile…

Joomla e l’upgrade impossibile…

Con l’ultima release fornita da Joomla mi si è presentato un grosso problema: eseguire l’aggiornamento e la migrazione delle installazioni presenti negli spazi web che utilizzo.

Allo stato attuale la maggior parte di questi spazi sono ospitati in servizi di Hosting Condiviso e non in un mio Server, per cui sono soggetti a forti limitazioni nelle operazioni svolte, soprattutto se la tempistica di esecuzione degli script viene bloccata da un max_execution_time basso (minore di 300 sec).

Nel mio caso Le operazioni di upgrade/migrazione tramite il componente JUpgrade, come da indicazioni ufficiali richiedono tempistiche molto più elevate, vuoi per la mole impressionante dei dati, vuoi per la velocità di elaborazione di una macchina condivisa,  così mi sono visto impossibilitato ad eseguire l’upgrade direttamente in remoto.

Ma a tutto c’è un rimedio!

Per aggirare le limitazioni imposte dal mio servizio di Hosting Condiviso ho eseguito queste semplici operazioni che elenco e che spero possano risolvere la problematica se vi si presenta.

Passo 1: eseguire una copia di Backup

Il backup deve essere eseguito sia per i file, tramite un client FTP (io uso FileZilla), sia del Database utilizzato dal vosto Joomla (in genere il vostro gestore fornisce un pannello di PhpMyAdmin).

Passo 2: eseguire in locale il proprio sito

Realizziamo una copia del backup che abbiamo creato. Questa seconda copia dovrà essere utilizzata per una installazione in locale del nostro sito. Per eseguirlo su un pc Windows dovrete ricreare un WebServer nella vostra macchina. Tale operazioni risulta facilitata da una suite apposita che prende il nome di WAMP (Apache, MySQL, PHP on Windows).

Passo 3: eseguire l’aggiornamento di Joomla

Una volta che il nostro sito sarà correttamente reinstallato all’interno del nostro pc trasformato in WebServer per l’occasione, potremo eseguire l’aggiornamento di Joomla tramite JUpgrade, in quanto non avremo limiti di tempo per l’esecuzione degli script PHP.

Passo 4: ripubblicare Joomla

Una volta completato l’aggiornamento, verifichiamo il corretto funzionamento di ogni plugin, template e articolo presente nel nostro portale. Quando siamo sicuri che tutto vada bene possiamo ripubblicare via FTP i file attualmente modificati e il nuovo Database del nostro sito.

La cosa preferibile è eseguire la pubblicazione in una sottocartella dello spazio web e in un diverso Database se possibile, in modo da testare le funzionalità delle nostre pagine direttamente sul web, ma non rendendole accessibili ad altri, per evitare magre figure. Una volta che saremo sicuri che tutto vada bene, potremo sovrascrivere il contenuto della root del nostro spazio web, con i nuovi file e rendere disponibile a tutti il nostro nuovo sito con l’ultima versione di Joomla.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Michaela Redi

    Post interessante, grazie molte

    • FabriSS

      Lieto di esserti stato utile 😉

Altro... aggiornamento joomla, joomla, Joomla 1.5 to 1.7, joomla 1.6, joomla 1.7, joomla.1.5, JUpgrade, update joomla, upgrade joomla
Chiudi