Home » News » Gran Bretagna censurata come Cina e Iran?

Gran Bretagna censurata come Cina e Iran?

Government Communications HeadquartersE’ di ieri la notizia che informa che la GCHQ (Government Communications Headquarters), ossia l’agenzia inglese per lo spionaggio delle comunicazioni che lavora a stretto contatto con i Servizi Segreti MI5 e MI6, ha chiesto a tutti gli operatori di comunicazione del territorio britannico di permettere loro di avere in la possibilità in tempo reale di leggere/ascoltare qualsiasi Sms, Telefonata, Email, Tweet o altra forma di comunicazione.

La notizia è stata riportata dalla BBC  e ovviamente ha dettato scalpore e critiche da parte di tutte le persone (politici compresi) che  ritengono questa proposta una palese e grave violazione del diritto alla privacy dei cittadini.

Il Ministero degli Interni giustifica ciò dicendo che sarà la mossa vincente per la lotta al terrorismo e ci si aspetta una legge ad hoc probabilmente a maggio in concomitanza con il Discorso della Regina.

Da quanto si apprende per il momento non sarà possibile accedere al contenuto delle informazioni se non tramite un mandato ma i funzionari del GCHQ potranno però verificare in qualsiasi momento quanto frequentemente due o più individui si contattano e altre informazioni simili.

La polemica è scoppiata e da qui a maggio ci sanno sicuramente modifiche, ritardi, proteste e quant’altro. Attendiamo il discorso della Regina e vediamo se la Gran Bretagna deciderà di diventare uno stato censurato come ne sono tristemente esempio la Cina e l’Iran.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... censura inghilterra, controllo comunicazioni, gchq
Chiudi