Home » Mobile » Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook
Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook
Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook

Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook

Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook

Facebook Home, un launcher Android per integrare Facebook

Ci aspettavamo novità sul fronte mobile, e Mark Zuckerberg non ha tradito le attese. Da Menlo Park, California, il CEO nonché fondatore di Facebook ha lanciato “Home”. Di cosa si tratta? È una soluzione pensata per tutti i patiti del social network che amano avere sempre a portata di mano le proprie interazioni virtuali su smartphone Android.

Facebook ha chiarito che non ha intenzione di costruire un proprio cellulare e neppure di sviluppare un sistema operativo proprietario. “Home”, infatti, non è altro che un launcher, ma anche una “famiglia di applicazioni”, così ha dichiarato Zuckerberg.

Attraverso questa interfaccia potremo eseguire tante operazioni, ecco le principali. Con il double-tap gli utenti potranno imporre il proprio “Like” su un post, e inserire un commento direttamente dalla home screen. Sarà possibile poi visualizzare le app preferite nel launcher. C’è infatti una schermata che contiene tutte le app, le quali potranno essere trascinate nel launcher.

Per quanto riguarda le notifiche, invece, esse riguardano solo le persone e non le applicazioni. In rapporto a ogni notifica è riportata l’immagine dell’amico virtuale. Nel caso ci interessino, potremo salvare la comunicazione. Annunciato un nuovo servizio di messaggistica chiamato “Chat heads”, che funzionerebbe sia per i messaggi di Facebook che per gli SMS.

displaymedia-3

“Home” sarà lanciato da Facebook nel Google Play il prossimo 12 aprile. La disponibilità per tablet giungerà nei prossimi mesi. Previsto un aggiornamento mensile per l’introduzione di nuove funzionalità. Quali sono i dispositivi che potranno implementare “Home”? Al momento abbiamo: HTC One X, One X+, Samsung Galaxy S III, Galaxy Note II e probabilmente HTC One e il Galaxy S4.

Per avere maggiori informazioni, vi invitiamo a godervi il video che trovate qui sotto: 

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]