Home » News » Facebook Debutta Con Il Progetto Mondo Connesso
Facebook Debutta Con Il Progetto Mondo Connesso
Mondo Connesso di Facebook

Facebook Debutta Con Il Progetto Mondo Connesso

Facebook propone un sito informativo, separato dal contesto del social network, intitolato “Vivere in un mondo connesso”.
Questo progetto dedica attenzione alla tutela dei dati personali su Internet. Nella vita di tutti i giorni vengono condivisi milioni di dati personali ed è importante sensibilizzare l’utente per fargli conoscere gli strumenti giusti per proteggere la sua identità, spesso rubata dagli hacker e usata per diversi scopi illeciti.
Il progetto e i suoi contenuti usano un linguaggio semplice proprio per essere comprensibile a tutti; i contenuti sono stati infatti elaborati grazie alle indicazione del garante della privacy. Il sito mondoconnesso.info è parte integrante di un progetto sviluppato su scala europea.

Questo progetto riflette l’ interfaccia privata degli obblighi nazionali di queste realtà nei confronti dei garanti della protezione dei dati personali. Il sito è strutturato nel seguente modo: possiede una pagina generale, tre sezioni e una trentina di paragrafi in totale.
La sezione “Consapevolezza” da indicazioni agli utenti in merito al tipo di dati che vengono diffusi quotidianamente. È necessario che l’utente sia consapevole dei dati personali che vengono condivisi ed è altrettanto necessario che l’utente sia preparato e conosca gli strumenti necessari per difendersi e proteggere i dati.
La sezione dedicata al “controllo” porta a conoscenza l’utente e il consumatore degli strumenti per poter esercitare un controllo efficiente sui propri dati.

La sezione “protezione” è dedicata a tutte le persone che vogliono conoscere nel dettaglio le informazioni per proteggere i propri dati oppure se hanno bisognosi chiedere aiuto per tutelare la loro privacy.

Per cui la prima parte offre un aiuto dettagliato e concerne la parte burocratica: tutte le informazioni sono state sviluppate grazie al garante per la protezione dei dati personali.
Questa parte contiene anche un test che permette all’utente di scoprire il proprio profilo: in base ai risultati si scopre se l’utente è attento ossia se è in grado di mantenere riservate le proprie informazioni personali oppure se l’utente è istintivo ossia se durante la navigazione non presta la dovuta cura e attenzione nel proteggere i propri dati.

Laura Bononcini, la responsabile delle Relazioni Istituzionali di Facebook Italia, ha commentato questo progetto dicendo:

La tutela della privacy e della sicurezza sono certamente una assoluta priorità per Facebook in Italia e nel mondo. Altra caratteristica rilevante di “Vivere in un mondo connesso” è quella di andare ben oltre la nostra piattaforma, fornendo informazioni e strumenti che rendano i consumatori italiani consapevoli dei dati che condividono nell’ambito delle loro attività quotidiane online e offline, capendo come controllarle e come proteggere la propria privacy“.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Altro... facebook, privacy
Chiudi