Home » News » Facebook Attiva Safety Check
Facebook Attiva Safety Check
Safety Check: il tool di Facebook

Facebook Attiva Safety Check

Dopo le tragiche notizie e la scomparsa di ben 50 persone in seguito alla sparatoria avvenuta nel locale Pulse, ad Orlando, Facebook decide, per la prima volta, di lanciare uno strumento per la sicurezza negli USA.
Lo strumento in questione si chiama Safety Check: il suo primo utilizzo avvenne nel 2014,sempre negli USA.

Grazie a questo strumento è possibile localizzare gli utenti nel caso in cui essi si trovino nei pressi di un disastro, una rapina, una sparatoria, un terremoto o qualsiasi tragico evento: con un semplice click si può segnalare alla comunità del social di star bene e di non essere coinvolti in qualche dramma.
Questo strumento è stato utilizzato molto spesso, dato gli ultimi avvenimenti: ricordiamo la strage di Parigi lo scorso 13 novembre o l’attentato all’aeroporto di Zaventem e nel centro di Bruxelles.

Sebbene questo strumento sia stato molto utile in queste diverse occasioni ha ricevuto però numerose e feroci polemiche, l’ultima della quale è avvenuta proprio a novembre in merito agli attentati alla periferia Sud di Beirut: Facebook non avrebbe infatti attivato il bottone in occasione di questo drammatico evento a differenza invece dell’attentato a Parigi, dove Safety Check è stato attivato e utilizzato da moltissimi utenti.

La funzionalità di questo prezioso strumento consiste dunque nel fatto di fornire informazioni utili in situazioni catastrofiche ma negli ultimi periodi Safety Check è stato “attaccato” da numerose polemiche in quanto l’impressione sembra quella di una funzionalità attivata molto casualmente. Bisogna comunque tener presente che le situazioni complicate e catastrofiche non sono per nulla prevedibili e molto spesso sono poche le notizie e le fonti che circolano.

Peter Cottle, un ingegnere del software, aveva spiegato in un post sul blog ufficiale che erano state apportate numerose modifiche e i passi in avanti sono stati fatti: basti pensare che tra gennaio e maggio di quest’anno il tool è stato utilizzato 17 volte, a differenza degli scorsi anni dove Safety Check era stato utilizzato solamente 11 volte.

 

Voi cosa ne pensate?

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]
Altro... facebook, Safety Check
Chiudi