News

Dotcom apre il portale Kim.com

kim

Molti lo avevano già dato per spacciato inseguito alla chiusura delle sue creature Megaupload e Megavideo. Ma il celebre programmatore di origini tedesce Kim Dotcom è ancora pronto a dare battaglia. L’ultima creazione si chiama Kim.com, tanto per essere fantasiosi, e rappresenta un sito web personale.

Portale che va a integrarsi con l‘attività di improvvisato cantante espressa dalla Hit Mr President, che mette sotto accusa, senza troppi giri di parole, gli stretti rapporti che legherebbero l’amministrazione Obama e Hollywood. Ma c’è spazio anche per un paragone, forse un po’ fuori luogo, con Martin Luther King, Jr.

Sul sito troviamo poi una foto della Casa Bianca con una bandiera con il simbolo della Motion Picture Association of America, ironica celebrazione del presunto dominio della mayors sul governo di Washington. Dopo le sue travagliate vicende legali, Kim Dotcom non ha certo perso il suo animo mordace. Possiamo solo attenderci qualcosa di nuovo e rivoluzionario. Per il momento godetevi i video delle sue registrazioni.

Click to comment
To Top
Altro... copyright, dotcom, governo americano, hollywood, kim dotcom, megaupload, mr president kim
Google censura Megaupload, Torrent in Francia
Kim Dotcom torna sulla scena con il progetto Megabox
Oracle vs Google: violato il copyright, ma solo per 9 righe
Chiudi