Home » Mobile » Da Apple, ecco il nuovo iPad

Da Apple, ecco il nuovo iPad

Dopo tante settimane di attesa da Apple è finalmente arrivato ed ora dopo settimane di hype, foto “rubate” dei particolari, dettagli carpiti e soprattutto una serie di ipotesi sul nome, tra cui i più papabili, “iPad3” e “iPad HD”, ecco a tutti semplicemente il “Nuovo iPad”.

Casa Apple ha infatti optato per il minimalismo più spinto, chiamando letteralmente così la nuova versione dell’iPad, che benché le numerose novità, non propone un vero e proprio modello rivoluzionario in quanto alle caratteristiche tecniche ma un ennesimo miglioramento del notissimo tablet!

Da un confronto tra vecchio e nuovo iPad, emerge infatti che:

  • display: in entrambi i casi si tratta di un 9,7 pollici LED retroilluminato;
  • risoluzione: qui c’è la novità con 2048 x 1536 (a 264 pixel per pollice) nel nuovo iPad, contro i 1024 x 768 (143 pixel per pollice) del vecchio iPad2;
  • processore: in entrambi i casi si tratta di un A5 Dual Core con grafica quad core nel nuovo iPad, mentre a 1GHz Dual Core nel vecchio iPad;
  • storage: il nuovo iPad è disponibile il versione da 16/32/64 Gb, a dispetto del vecchio che c’era solo a 16 Gb;
  • memoria: nel nuovo iPad è di 1 Gb, mentre nell’iPad2 era da 512 Mb;
  • fotocamera anteriore: per entrambi VGA (FaceTime);
  • fotocamera posteriore: nel nuovo iPad è da 1080p (iSight) con tanto di stabilizzazione e diaframma f/2.4, con incorporato un filtro IR, mentre nel vecchio iPad2 è da 720p;
  • Wi-Fi: per entrambi è da 802.11 b/g/n;
  • internet mobile: nel nuovo iPad è di 4 G LTE, con velocità di trasferimento dati fino a 72 Mbps, mentre nell’iPad 2 è di 3G;
  • bluetooth: il sistema bluetooth è 4.0 nel nuovo iPad mentre nel vecchio è 2.1+EDR;
  • colori modello: in entrambi i casi i colori disponibili sono nero e bianco;
  • prezzo: il nuovo iPad è disponibile a 499,00 € nella versione beta, senza 4G, mentre il vecchio iPad2 costava 399,00 €.

A dispetto delle mancate sostanziali novità il nuovo iPad presenta però Siri, il software di interfaccia vocale della Apple di dettatura, che supporta ben 4 lingue (inglese, francese, tedesco e giapponese) anche se in realtà la versione proposta è decisamente meno performante rispetto a quella dell’iPhone 4S.

A conclusione della recensione del nuovo iPad, ecco quindi le parole di Apple, che definiscono il nuovo prodotto unareSolutionary” e non unareVolutionary“, per cui la valutazione finale e la scelta dell’acquisto passa agli utenti, che oltre oceano negli USA, potranno ammirare “di persona” il nuovo iPad dal 16 marzo, mentre quanto allo stivale italiano bisognerà avere un pochino più di pazienza ed aspettare la sua uscita negli Store italiani il 23 marzo.

Sarà un flop oppure un successo? Vedremo

 

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... apple, ipad2
Chiudi