Home » Sicurezza » Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web
Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web
Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web

Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web

Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web

Cybercrime: nasce il primo centro europeo per combattere crimini web

La lotta al crimine passa dalla Rete. Verrà inaugurato venerdì 15 febbraio il primo centro europeo per la lotta al cybercrime, con particolare attenzione ai reati di pedofilia e alle frodi bancarie, due tra le forme di criminalità web più diffuse. Si tratta di una struttura collegata all’Europol, la nota polizia europea.

Una necessità dettata dai numeri. L’Unione Europea rappresenta infatti il più grande mercato per le transazioni delle carte di credito, come rivela Grzegorz Mazurkiewicz, uno specialista del centro. “Per la criminalità organizzata il volume d’affari proveniente dalle frodi con le carte di credito è pari a circa un miliardo e mezzo di euro all’anno”.

Nella maggior parte dei casi, le carte di credito clonate sono il frutto di attività di cybercrime svolte mediante telefonini nascosti negli sportelli bancomat, che rivelano il codice d’accesso impiegato da clienti inconsapevoli.

Al vertice del dipartimento ci sarà Troels Oerting, che ha espresso una generale dichiarazione d’intenti: “Saremo capaci di dare agli stati membri una visione d’insieme della criminalità organizzata sul web. Daremo sostegno operativo e legale in alcuni casi ed aiuteremo gli stati membri a sviluppare la capacità di azione”.

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Altro... centro europeo, crimini, cybercrime, europa, Sicurezza, UE
Chiudi