Home » Mobile » Cube T8 Plus: Recensione e Caratteristiche
Cube T8 Plus: Recensione e Caratteristiche

Cube T8 Plus: Recensione e Caratteristiche

Cube T8 Plus è un tablet cinese dai costi contenuti e performance top

Da tempo avevo bisogno di un tablet dopo che il mio amato Nexus 7 prima versione era arrivato al capolinea. In prossimità delle festività natalizie ho deciso di iniziare a cercare un dispositivo che avesse delle caratteristiche da “top gamma” ma il prezzo contenuto e dopo un’attenta valutazione la scelta è caduta sul Cube T8 Plus.

Il Cube T8 Plus è un tablet cinese prodotto dalla Cube che, per il mondo asiatico, è uno dei marchi più affermati e possiamo dire che “sulla carta” ha delle caratteristiche davvero entusiasmanti.

Caratteristiche Tecniche Cube T8 Plus

Sistema Operativo Android 5.1
CPU Mediatek MTK8783 Octa Core Cortex A53 64bit
RAM 2 GB
ROM 16 GB
Connettività 4G LTE / 3G / 2G / Wifi
SIM Card Dual Sim
Display 8 pollici
Risoluzione 1920*1200
GPS Si
Bluetooth Si
Batteria 4000mAh
Micro SD fino a 32 Gb
Fotocamera Frontale 2 Mp – Retro 5 Mp

Come si può intuire dalle caratteristiche tecniche stiamo parlando di un valido dispositivo che ha come punti di forza il supporto al 4 G LTE, la presenza del Dual Sim e un processore Octa Core da 64bit uniti a 2 Gb di Ram.

Per quello che è l’uso che ne devo fare io è più che sufficiente e anche se come “pecche” ha una qualità delle fotocamere bassa il Cube T8 Plus resta un dispositivo davvero molto valido se si pensa al suo costo.

Prezzo del Cube T8 Plus

Il prezzo di questo gioiellino, infatti, è molto contenuto se paragonato ai Tablet da 8 Pollici che siamo abituati a vedere pubblicizzati nei vari volantini delle catene di Elettronica.

Facendo un veloce confronto con alcuni modelli possiamo dire che il Cube T8 Plus:

  • rispetto ad un Huawei  S8-701U da 199 Euro ha una risoluzione più elevata, il supporto al 4G Lte e un processore Octa Core rispetto al Quad Core del Huawei
  • rispetto ad un ASUS Zenpad 8.0 da 179 Euro ha una risoluzione più elevata, il supporto al 4G Lte, un processore Octa Core rispetto al Quad Core dell’Asus e il doppio della Ram (2 GB il T8 contro 1 Gb dello Zenpad)
  • rispetto ad un Samsung Galaxy Tab 4.0 8″ LTE da 209 Euro ha una risoluzione migliore, un processore Octa Core e una qualità delle fotocamere più elevata.

Dopo questo breve raffronto con alcuni dei Tablet/Phablet più in voga torniamo alla domanda principale: quanto costa il Tablet Cube T8 Plus?

Il prezzo del Cube T8 Plus è di 119 Euro (129,99 Dollari) che vanno sommati a 20 Euro (22 Dollari) di spedizioni in tempi brevi (5-7 giorni) e ulteriori 24 Euro di Dogana per un totale di 163 Euro.

A mio avviso 163 euro per un Tablet che a livello di Hardware è superiore a Tablet più acclamati che costano mediamente 40-50 euro in più è un ottimo affare! Rimane la pecca della qualità fotografica ma, se siete amanti delle foto, è bene che vi compriate una macchina fotografica adeguata invece che sperare nel “tutto in uno” di un tablet o smartphone.

Pro e Contro del Cube T8 Plus

Come dicevo a favore del Cube T8 Plus ci sono la configurazione hardware da dispositivo top con il supporto al 4G LTE, il processo Octa Core 64bit e un display con una risoluzione molto alta.

Credo che su questo aspetto prettamente hardware non ci sia davvero nulla da dire e per il prezzo che costa è difficile portarsi a casa un device con specifiche tecniche simili.

Tra i Contro del Cube T8 Plus purtroppo c’è l’aspetto Software che, come spesso capita con i device cinesi, non sono all’altezza dell’hardware.

Nel caso specifico la cosa che più colpisce dopo le prime ore di utilizzo è lo spazio a disposizione per le App installate.

Il partizionamento della ROM di 16 Gb, infatti, è stato configurato in un modo “bizzarro” che lascia a disposizione delle App appena 2 Gb dei 16 a disposizione pertanto se, come me, utilizzate il Tablet come sostituto di un notebook, una volta installate tutte le App di cui avete bisogno vi ritroverete con il Google Play Store che vi segnala l’impossibilità ad installare nuove App a causa dello spazio esaurito.

Quando ci si orienta verso dispositivi asiatici si deve mettere in conto che al risparmio prettamente economico corrisponde un maggiore impegno dal punto di vista tecnico e di tempo per risolvere piccole/grandi problematiche software.

Nel caso specifico ammetto che “speravo” che qualcuno prima di me si fosse già dedicato al Cube T8 Plus per risolvere il problema dello spazio disco ma, ammetto, sono ancora in pochi i possessori di questo Tablet e quindi ancora poche le risorse disponibili.

Per il problema del partizionamento, comunque, sono riuscito a risolvere editando il firmware e nelle prossime ore verrà pubblicato un articolo che illustra nel dettaglio le operazioni da compiere per ripartizionare lo spazio ed avere a disposizione per le App 6 Gb invece dei 2 Gb con cui viene venduto.

Root Cube T8 Plus

Il root di un dispositivo Android è sempre argomento di discussione e, in un certo senso, un must delle cose da fare quando si acquista un dispositivo come il Cube T8 Plus.

Il motivo è legato prevalentemente alle possibilità di modding e customizzazione che si ottengono avendo privilegi di root.

Anche in questo caso, come spiegato precedentemente per il problema del partizionamento, essendo un dispositivo appena immesso sul mercato, non si trovano in rete molti articoli  o guide che spiegano come eseguirlo. Sicuramente non in Italiano e scarseggiano anche le guide in Inglese e, infatti, per trovare la via per rootarlo ho dovuto navigare su siti asiatici e russi (grazie Google Translate) che mi han permesso di individuare la procedura da seguire per ottenere i privilegi di root.

Non spiegherò quì come eseguirla ma, anche in questo caso pubblicheremo una guida ad hoc. Questo paragrafo voleva solo “tranquillizzare” tutti i possessori o futuri possessori del Cube T8 Plus che il root è possibile e anche abbastanza facile.

Conclusioni

Per me che sono un nerd o smanettone indirizzare i propri acquisti su dispositivi asiatici è quasi scontato soprattutto considerando che anche i brand più blasonati, alla fine, producono e provengono dalle stesse fabbriche cinesi. Questo non vuol dire che tra un Cube T8 Plus o un Samsung Galaxy Tab non ci siano differenze ma, se portiamo il discorso al livello prettamente hardware, il grande divario che c’è si assottiglia drasticamente visto che molto del lavoro di case madri come Samsung o altre si concentra sulla customizzazione del software e di altre features.

Il Cube T8 Plus è un ottimo device per chi è alla ricerca di un tablet che sia veloce e reattivo senza dover necessariamente spendere molti più soldi per un device inferiore a livello hardware.

Se l’uso che fate del tablet è quello classico di visione di video, consultazione dei vari social network, utilizzo di giochi e altre app direi che è più che valido per il prezzo a cui viene venduto.

Come dicevo in precedenza spesso il risparmio economico lo si “paga” con maggiore tempo da investire nella configurazione, nel patching etc. ma per questo device ci stiamo pensando noi di Websec a rilasciare info utili quindi il problema si riduce nell’applicare una procedura piuttosto che nel “trovarla”. 😉

Eccovi una foto del mio Cube T8 Plus vicino ad un altro piccolo gioiellino cinese, lo Smartphone Doogee Dg310 di cui presto vi racconterò 😉

Cube T8 Plus e Doogee DG310

Cube T8 Plus e Doogee Dg310: Tablet 8″ + Smartphone 5″ ad un prezzo totale di 230 Euro

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 30    Media Voto: 4,2/5]
  • GermanoP

    Ciao Capn3m0…sono molto interessato all’acquisto di questo prodotto che hai descritto in maniera davvero …a distanza di qualche mese, puoi dare qualche aggiornamento riguardo l’esperienza di utilizzo? In particolare se è stato risolto con qualche aggiornamento il problema del partizionamento? Non ti nego che senza quello forse l’avrei già acquistato. Grazie

    PS – Se l’hai dismesso potremmo anche parlare discutere di un eventuale acquisto 🙂