News

Bistecca da stampante 3D

Schermata-2010-04-27-a-19

Come sarà mangiare una bistecca sintetica, uscita “fresca fresca”, si fa per dire, da una stampante 3D? Potremmo scoprirlo in un prossimo futuro. A credere nel progetto Peter Thiel, co-fondatore di PayPal, donatore di una cifra compresa tra i 200.000 e i 280.000 euro a Modern Meadow, azienda americana per l’appunto dedicata alla creazione di carne sintetica.
Si tratta di una tecnologia simile a quella che consente alle stampanti 3D di realizzare gli oggetti, basata sulla stratificazione di cellule che porta alla composizione del prodotto finale. Secondo Modern Meadow, la mistura di cellule diverse e sovrapposte sia una via praticabile per la produzione di carne sintetica da mangiare, «Crediamo che l’applicazione della Fase I» – ha fatto sapere l’azienda – «porterà a un prototipo commestibile di dimensioni macroscopich (circa 20x10x0,5 millimetri) e dimostrerà che la produzione di carne in vitro basata sulla biostampa è possibile, economicamente sostenibile e conveniente dal punto di vista ambientale».

Click to comment

Most Popular

To Top