News

Apple subisce una multa da 368 milioni di dollari

apple-logo

Quattro brevetti violati possono costare 368 milioni di dollari. Apple multata da un tribunale texano per la presenza di alcune violazioni introdotte su FaceTime, la video chiamata in formato iPhone. A portare Cupertino in tribunale è stata VirnetX, azienda che opera nel settore della sicurezza Internet, detentrice dei brevetti violati.

Apple si era rifiutata di pagare le licenze dei brevetti per anni, fino a quando la denuncia di VirnetX si è tradotta in multa. Malgrado il responso del tribunale, gli sviluppatori della mela continuano a sostenere l’assoluta originalità di FaceTime.

A questo punto abbiamo due scenari: il ricorso in appello di Apple oppure una trattativa privata con VirnetX, puntando al ritiro della denuncia (ipotesi piuttosto remota). VirnetX infatti è già riuscita ad avere la meglio su Microsoft, portando a casa la bellezza di 200 milioni per la violazione di brevetti di Microsoft Office e Windows Server.

 

Click to comment
To Top
Altro... 368 milioni di dollari, apple, apple brevetti, brevetti violati, cupertino, facetime, multa apple
20004-ios-6
Jailbreak iOS 6.0.1: ecco la procedura da seguire

siri-beam
Apple censura Siri, utilizzato in attività illecite

ipad-kindle-fire-side-by-side-2-e1346959030936
Kindle Fire HD vs iPad mini: confronto mini-tablet

Chiudi