News

Anonymous colpisce GoDaddy

300px-Anonymous_emblem

Anonymous ha colpito ancora una volta. Irraggiungibili milioni di siti per diverse ore. Oggetto dell’attacco il provider GoDaddy. La responsabilità dell’accaduto non ricade sull’intero collettivo, l’azione è stata invece rivendicata da una sola persona, il cui nickname è Anonymous Own3r.
Interessati singoli utenti e aziende che per ore hanno avuto difficoltà ad accedere ai propri siti. In alcuni casi vi sono state delle vere e proprie disabilitazioni: è stato compromesso nono solo il servizio di hosting, ma anche i DNS, le caselle mail e l’assistenza.
Sulle ragioni dell’attacco ancora non si è fatta chiarezza: è stata paventata l’ipotesi di un legame con il sostegno fornito a SOPA lo scorso anno da parte di GoDaddy. Dal suo account Twitter Anonymous Own3r ha fatto sapere di aver sferrato l’attaco per testare la sicurezza di GoDaddy e per altri motivi di cui al momento non può parlare. Quali saranno?

Click to comment
To Top
Altro... anonymoua, attacco, godaddy, Hosting, server
Down di Aruba.it, il web italiano si ferma
JoomlaDay 2011
[FIX] – JOOMLA – Componente Expose – Problemi Login e Upload
Chiudi